ź Indietro

dicono di noi
28/02/2013
http://www.bastiaonline.it/arte-e-cultura/il-circolo-culturale-primomaggio-e-ra-mi-

Il circolo culturale "primomaggio" e Ra. Mi. presentano l'incontro con P. Renato Kizito Sesana "L'Africa del futuro" | 1-2 marzo

Riprende anche quest'anno il ciclo "Voci Fuori dal Coro" by Ra.Mi. onlus, serie di appuntamenti che prevedono l'incontro con la storia e la preziosa testimonianza di chi, con la propria vita, ha incarnato la Bellezza di una Grande Scelta. Si dice che faccia pi├╣ rumore un albero che cade di una foresta che cresce: i Ra.Mi. vogliono essere l'amplificatore di quelle voci che, ponendosi in controtendenza, stanno cercando di rendere almeno un po' migliore il loro pezzo di mondo, senza far troppo rumore. Ogni Incontro ├Ę occasione di crescita e di arricchimento, e nessun viaggio pu├▓ esser tale senza il confronto, che riteniamo essenziale.

Padre Renato Kizito Sesana sarà il primo interlocutore di questo anno 2013: un uomo che, con la sua esperienza di servizio ai ragazzi di strada in Africa, si avvicina anche a ciò che i Ra.Mi., nel loro piccolo, cercano di operare in Amazzonia, e che può dare, e molto, a ognuno di noi.

In questa occasione, in collaborazione con il circolo culturale "primomaggio", organizza un incontro con P. Renato Kizito Sesana ad Assisi venerd├Č 1 marzo. Il giorno dopo il circolo culturale "primomaggio" presenter├á un altro incontro a Perugia sabato 2 marzo in collaborazione con AIAB (Associazione Italiana Agricoltura Biologica) Umbria di cui ├Ę presidente Vincenzo Vizioli e la Parrocchia di S. Spirito guidata da Don Saulo Scarabattoli. Dopo il secondo incontro ├Ę prevista anche una cena, ore 20.00, di solidariet├á (costo 15 euro), per raccogliere fondi per le attivit├á di Amani, associazione fondata da P. Kizito e che opera in Kenya, Zambia, Sudan. Per la cena ├Ę bene prenotarsi chiamando Vincenzo al 3405624205 o Luigino al 3460134774.


´┐ŻI BAMBINI DI STRADA DI NAIROBI E L´┐ŻAFRICA DEL FUTURO´┐Ż
incontro con:
P. Renato Kizito Sesana, missionario comboniano

Assisi ´┐Ż via Bernardo da Quintavalle | Sala San Gregorio venerd´┐Ż 1 marzo 2013 ´┐Ż ore 21.00
Perugia ´┐Ż Sala Shalom / via Quieta,141 | sabato 2 marzo 2013 ´┐Ż ore 18.00



AFRICA: LA CRESCITA ECONOMICA, LE GUERRE, IL FUTURO
incontro con:
P. Renato Kizito Sesana, missionario comboniano

Introduce: Luigino Ciotti, presidente circolo culturale ´┐Żprimomaggio´┐Ż. segue (ore 20.00) cena di solidariet´┐Ż per le attivit´┐Ż dell´┐ŻAssociazione AMANI ONLUS



Renato Sesana nasce a Lecco nel 1943. Dopo aver lavorato per qualche anno alla moto Guzzi di Mandello matura la vocazione religiosa ed entra nei missionari comboniani. Assunto il nome di Kizito (uno dei martiri cristiani ugandesi uccisi nel 1886) viene ordinato sacerdote nel 1970 e inizia a collaborare con il mensile Nigrizia che diriger´┐Ż dal 1973 al 1975, dal 1990 al 2002 e dal 2007 al 2012. E´┐Ż del 1977 la scelta dell´┐ŻAfrica, dapprima in Zambia, dove d´┐Ż vita a Koinonia (che poi crescer´┐Ż anche in Kenia e Sudan), una comunit´┐Ż che opera con i bambini di strada, nei media e nella formazione per la giustizia e la pace. Dal 1988 vive a Nairobi, dove fonda New People periodico dell´┐ŻAfrica anglofona. Dal Kenia compie dal 1995 numerose missioni tra le popolazioni sudanesi in guerra, mentre continua un´┐Żintensa attivit´┐Ż pubblicistica: tiene una rubrica sul Sunday Nation, avvia NewsfromAfrica, agenzia di ´┐Żafricani che raccontano l´┐ŻAfrica´┐Ż, fonda e dirige l´┐Żemittente radiofonica della Conferenza episcopale del Kenia. ´┐Ż socio fondatore dell´┐ŻAssociazione Amani (www.amaniforafrica.org).

Nel maggio 2005, Padre Renato Kizito Sesana ´┐Ż stato ospite del circolo ´┐Żprimomaggio´┐Ż a Bastia e Spoleto, per parlare del libro Io sono un nuba. Dalla parte di un popolo che lotta per non scomparire. La trascrizione dell´┐Żincontro di Bastia ´┐Ż stata successivamente pubblicata, a cura di Luigino Ciotti, nel libro L´┐ŻAfrica dimenticata, Quaderni del volontariato, n. 5, Cesvol, 2007. Sempre per il circolo culturale ´┐Żprimomaggio´┐Ż, Padre Renato Kizito Sesana ´┐Ż stato fra coloro che hanno raccontato, ciascuno dalla propria prospettiva e con le proprie categorie di analisi, cosa ´┐Ż accaduto nel mondo in questo primo scorcio di millennio nel libro Ma che mondo ´┐Ż questo? Interviste sulle emergenze di fine millennio (ManifestoLibri, 2006), curato da Robero De Romanis. Ha ricevuto il Premio per la Pace 2012 che Regione Lombardia rivolge ogni anno ai grandi testimoni per la Pace. E´┐Ż autore di numerosi libri in italiano e in inglese, tra cui: Occhi per l´┐ŻAfrica. Bologna, EMI, 1999; La Perla Nera. L´┐Ż´┐Żaltra´┐Ż Africa sconosciuta, Cinisello Balsamo, Edizioni Paoline, 2002; Matatu: in viaggio con l´┐ŻAfrica, Assisi, Cittadella, 2003;Io sono un nuba. Dalla parte di un popolo che lotta per non scomparire, Sperling & Kupfer, 2004; Shik´┐Ż. Una Bambina di strada, Sperling & Kupfer, 2006.


AMANI

Amani ´┐Ż un´┐Żassociazione non profit che si impegna per affermare il diritto dei bambini e dei giovani ad avere un´┐Żidentit´┐Ż, una casa protetta, cibo, istruzione, salute e l´┐Żaffetto di un adulto. Dal 1995 abbiamo istituito e sosteniamo case di accoglienza, centri educativi, scolastici e professionali in Kenya, Zambia e Sudan. Da allora offriamo ogni giorno opportunit´┐Ż e alternative concrete a migliaia di bambini e bambine costretti a vivere sulla strada nelle grandi metropoli, nelle zone rurali e di guerra. Amani ha carattere laico, apolitico e indipendente. Organizzazione non Governativa riconosciuta dal Ministero degli Affari Esteri, ha sede legale a Milano e gruppi locali attivi in diverse citt´┐Ż italiane. Collaboriamo con scuole, associazioni, enti pubblici e privati, parrocchie, amministrazioni locali, fondazioni e imprese. In Italia Amani organizza iniziative e incontri culturali, di informazione e approfondimento. Ogni anno offriamo la possibilit´┐Ż di partecipare a campi di incontro in Kenya e in Zambia a gruppi organizzati, giovani volontari e famiglie che desiderano conoscere in prima persona la realt´┐Ż africana e vivere un periodo di condivisione con la comunit´┐Ż locale.

Amani Ong Onlus

www.amaniforafrica.it segreteria@amaniforafrica.it